Griglie afoniche leggere

 

<img  data-cke-saved-src=Descrizione

Le griglie afoniche leggere delle serie GAFI a spessore ridotto, soddisfano le esigenze di attenuazione del rumore sia negli impianti di ventilazione che nelle applicazioni industriali. Negli impianti di ventilazione possono essere utilizzate in sostituzione delle comuni griglie industriali, sia in aspirazione che in espulsione. Si ha quindi il vantaggio di disporre di un unico componente che assolve ad una duplice funzione: da un lato protegge la presa aria esterna come una qualsiasi griglia industriale, dall’altro riduce le emissioni verso l’ambiente esterno del rumore prodotto dall’impianto di ventilazione come un qualsiasi silenziatore. 

Lo spessore ridotto rendono le griglie afoniche della serie GAFI idonee in tutte quelle applicazioni in cui gli ingombri assiali devono essere particolarmente contenuti.

Esse trovano applicazione nella realizzazione di cappottature, cabinature o nei vani tecnici e, più in generale, in tutte quelle applicazioni in cui è necessario garantire sia il transito dell’aria che un adeguata attenuazione del rumore.

Oltre alle serie standard, sono fornibili anche costruzioni particolari su specifica del committente.

 

Costruzione e dimensioni

Costruzione

Il telaio è costruito in lamiera d'acciaio zincata, con profondità standard 150 mm. Alette con passo 150 mm in lamiera d’acciaio zincata, sagomate per il contenimento del materiale fonoassorbente. Lato interno rivestito con rete microstirata. Cornice perimetrale da 40 mm in acciaio zincato e rete antivolatile a richiesta.

Costruzioni in acciaio inox o in alluminio a richiesta, possibilità di fornire il prodotto verniciato.

 
Materiale fonoassorbente

Lana di roccia ad alta densità in Classe "0" di reazione al fuoco (DM 26/06/1984).

 
Installazione

Montaggio con viti su flangia da 40 mm o direttamente a canale.

 
Limiti d'impiego

Temperatura massima d'esercizio: 150 °C

Pressione operativa massima: 900 Pa 

 

 

Catalistino Download 

GRIGLIE AFONICHE LEGGERE.pdf